In evidenza

Il bicarbonato di sodio: tipologia e modi d’uso.

Il bicarbonato di sodio è una polvere bianca e fine ed è un sale di sodio dell’acido carbonico. È nominato dalla IUPAC (Unione Internazionale di Chimica Pura ed Applicata) “idrogenotriossocarbonato di sodio”, usato anche come additivo alimentare ed identificato dall’Unione europea con la sigla E500.

Da non perdere

Conoscete tutti i simboli di sicurezza e pericolo? Vi siete mai chiesto cosa vogliono dire tutte le parole riportate sulle etichette?

Per legge tutti i detersivi sono biodegradabili, ma cosa vuol dire “biodegradabile”?

Oggi è la Giornata Mondiale della Terra, la manifestazione ambientale del pianeta, l’unico momento in cui tutti i cittadini del mondo si riuniscono per celebrare la Terra e promuoverne la salvaguardia.

Quando si parla di faccende domestiche si parla sempre al femminile, questo perché purtroppo nel nostro Paese la cura della casa grava soprattutto sulle spalle delle donne. E gli uomini in tutto questo che fanno? A quanto risulta collaborano in casa solo il 19% di loro.

Vi lacrimano gli occhi, starnutite continuamente e vi prude il naso?!

Inutile dirlo, l’allergia alla polvere è fastidiosa e sempre più diffusa. Per smettere di torturare la vostra famiglia con i vostri continui etciù c’è solo una cosa da fare: passare al contrattacco!

Giù le mani dalla scopa!

Oggi è il #NationalNoHouseWorkDay, la vostra chance per fare qualsiasi cosa, tranne le faccende domestiche.

Un giorno di riposo che Thomas & Ruth Roy hanno dedicato a tutte quelle donne che purtroppo sono costrette giornalmente ad occuparsi della casa.

Avete invitato parenti e amici per il pranzo di Pasqua a casa vostra?

Volete stupirli, ma siete troppo impegnate e non trovate il tempo per fare qualcosa di speciale?

Ecco qualche piccola idea semplice da realizzare, che potrete delegare anche ai vostri figli, per lasciare i vostri ospiti a bocca aperta!

Le pulizie di primavera incombono e vi sta già salendo l’ansia?!

Evitare i problemi come tutte sappiamo non è mai la soluzione più efficace, prima o poi si ingigantiscono e finiscono per schiacciarci!

Chi non ama aprire la porta di casa e respirare aromi di fiori e frutta, soprattutto se si hanno ospiti e si vuol fare una bella figura?

 

Tutti noi avremo acceso almeno una volta una candela profumata o messo dei profumatori sparsi per le stanze.

Quanto odiate fare le pulizie domestiche? Vi tolgono tempo e non avete così modo di occuparvi di voi stesse? Ebbene vi diamo un ottimo motivo per guardarle da una nuova prospettiva e cominciare a farle con piacere: fanno dimagrire! 

 

Il gorgoglio dell’acqua, gli sbuffi del fumo che escono dal beccuccio, e il profumo dell’aroma del caffè che invade la casa. Quanto vi è familiare questo rituale mattutino?

Siete appena tornati a casa da una stressante giornata lavorativa o da infinite ore di incomprensibili lezioni universitarie?

Quando festeggiamo il carnevale torniamo sempre un po’ bambini: ci abbuffiamo di frittelle, bugie e altre leccornie e amiamo truccarci e mascherarci partecipando al clima goliardico di questa festa!

Spazzati i coriandoli e messa via la maschera, ci troviamo spesso a fare i conti con macchie d’olio e di trucco che sono particolarmente resistenti ai normali lavaggi della lavatrice.

Che ansia dover badare sempre a tutto! Il frigo dev’essere pieno, il portafoglio ordinato con tutte le nostre tessere per risparmiare sulla spesa e che in cassa non riusciamo mai a trovare, la casa linda, il bucato asciugato e stirato. Ma del tempo per voi qualche volta vi rimane?

Vi ricordate le vostre nonne e le loro primissime lavatrici, quelle che “camminavano” per la stanza quando si accendeva la centrifuga? E il loro corpo chino su tinozzi o vasche mentre strofinavano con forza i panni per levare lo sporco dopo ore di ammollo in acqua e sapone di marsiglia?

Ammorbidente sì o ammorbidente no?

In internet molti ne parlano, ma davvero pochi ci stanno capendo qualcosa.

Facciamo allora un po’ di chiarezza, sfatando falsi miti!

Le feste di Natale hanno lasciato il vostro conto in banca un po’ provato?


Se state cercando di far quadrare i conti, vi diamo alcuni consigli per farlo sulla bolletta elettrica. Potrebbero diventare buone abitudini da osservare anche nei momenti migliori!

Il primo consiglio che possiamo darvi è… di non stirare!

Pulire il pavimento fin dall’antichità è sempre stata un’operazione affidata alle classi più umili.

Sappiamo ad esempio che al mattino presto - in genere all’alba - gli schiavi dei Romani, vissuti nel periodo del tardo impero, iniziavano la giornata pulendo i pavimenti in mosaico o in cotto delle abitazioni dei loro padroni.

Parenti, amici, conoscenti, amici dei figli, nuovi nati e ancora brindisi, cenoni di Natale e di Capodanno. Voi come siete uscite da questo periodo natalizio decisamente impegnativo? Ne siete state travolte e adesso non trovate più nulla e non ricordate che avevate già quello che avete appena comprato al supermercato? 

Pagine

La playlist

Le pulizie domestiche sono più divertenti a tempo di musica!

> ASCOLTALA ORA <

Seguici su Facebook

Gentile Visitatore, il presente sito web utilizza cookie di tipo tecnico e cookie di "terze parti". E' possibile prendere visione della privacy policy estesa e gestire l'utilizzo dei cookies secondo le Sue preferenze accedendo alla presente informativa. Proseguendo la navigazione o chiudendo il presente banner, verrà accettata l’impostazione predefinita dei cookies che potrà essere gestita e modificata anche successivamente accedendo alla pagina "gestione dei cookies".
x