Consigli per le pulizie... monoporzione!

Siete appena tornati a casa da una stressante giornata lavorativa o da infinite ore di incomprensibili lezioni universitarie?

Se ad aspettarvi sulla porta scodinzolando è il sacchetto della spazzatura che ha preso vita e ha iniziato a parlare - e non abbiatene pietà solo perché gli avete dato un nome! - allora forse è il caso di fare ordine (se volete evitare di chiamare la mamma, insomma).

Qualora la pigrizia vi impedisse di alzarvi dal divano, non vi rimane che una cosa da fare: decidervi ad assumere una donna delle pulizie, sperando non scappi a gambe levate appena varcata la soglia.

Se invece siete dei pigri squattrinati o avete deciso di fare il grande passo verso la vita da perfetta massaia, non vi rimane che rimboccarvi le maniche prima che i vicini chiamino una società di disinfestazione!

Eccovi dunque alcune regole base che vi permetteranno di mantenere appartamento e livello di igiene a livelli accettabili!

La biancheria: se annusate i calzini per capire se sono recuperabili, allora significa che decisamente non lo sono. Buttateli nella cesta del bucato! Se lo state facendo perché non ne avete altri, allora è il caso di mettere in calendario dei giorni in cui fare obbligatoriamente il bucato. 

Il pavimento: abbassare le luci non è la soluzione. Munitevi di aspirapolvere o scopa per spazzare e poi avanti con una bella passata con acqua e detersivo specifico da bravi Cenerentoli! Ricordate inoltre che, quando usate l’aspirapolvere, lo sporco non scompare magicamente: finisce in un sacchetto che va puntualmente cambiato.

I piatti: quando cresce un fungo nel lavandino non è mai un buon segno, a meno che voi non siate un micologo nel pieno di un esperimento. Nemmeno lasciare a bagno i piatti per giorni e giorni è utile, se non per creare un ottimo habitat per nuove forme di vita! Sciacquate sempre tutto subito piuttosto: il fatto di essere single ha il vantaggio che ogni volta avrete pochi piatti da lavare!

La cucina: se siete abbonati al ristorante cinese sotto casa non avrete molto da pulire, ma se siete dei cuochi provetti allora dovrete prestare più attenzione alla pulizia. Prima di tutto le spugnette da comprare sono due, una per il bagno e una per la cucina. Non confondetele e non fate i vaghi con gli amici se scoprono che ne usate una sola!!

Se ci sono insetti tra le mensole, dovrete disinfettare (o meglio, disinfestare!) ogni cosa con il giusto prodotto. Gli scarafaggi sono esseri innocui, ma stanno meglio nel loro ambiente naturale e se avete pure un topino per amico non giustificatevi dicendo che è la dimostrazione che i mammiferi possono ancora sopravvivere incolumi in casa vostra!

Spolverare: esistono dei panni e dei prodotti che vi aiutano a togliere la polvere dai mobili, ve lo assicuriamo!

Il bagno: non solo è necessario pulire i sanitari, ma anche il box doccia! Magari con un buon anticalcare scoprirete che il vetro della doccia non è satinato, ma trasparente!

Stirare: probabilmente il vostro ferro da stiro avrà le ragnatele, quindi passiamo ai suggerimenti per evitare di stirare ed avere comunque dei capi non stropicciati. Potrete innanzitutto non usare un livello alto della centrifuga, per evitare che i capi vengano strizzati troppo. Una volta estratti dalla lavatrice stendete sempre bene i capi utilizzando possibilmente delle grucce.

 

Applicare queste facili regole da manuale di sopravvivenza vi permetterà di vivere al meglio in un ambiente ordinato e lindo.


Cosa aspettate? Iniziate a festeggiare in una casa pulita cari amici single!

 

 

 

Possono interessarti anche questi articoli: 
Quando entrate in casa vi sembra di addentrarvi nella giungla, inciampando tra i giocattoli dei vostri figli, spaventandovi di fronte alla mole di panni sporchi ammucchiati tra il letto e il...
Uno degli elettrodomestici più versatili al nostro servizio: proviamo a pensare a tutte le superfici su cui usiamo l’aspirapolvere:
Scaffali, mensole e librerie sono la cartina di tornasole sul livello di polvere che abbiamo in casa: più polvere troviamo su queste superfici e più dobbiamo renderci conto che...

La playlist

Le pulizie domestiche sono più divertenti a tempo di musica!

> ASCOLTALA ORA <

Seguici su Facebook

Gentile Visitatore, il presente sito web utilizza cookie di tipo tecnico e cookie di "terze parti". E' possibile prendere visione della privacy policy estesa e gestire l'utilizzo dei cookies secondo le Sue preferenze accedendo alla presente informativa. Proseguendo la navigazione o chiudendo il presente banner, verrà accettata l’impostazione predefinita dei cookies che potrà essere gestita e modificata anche successivamente accedendo alla pagina "gestione dei cookies".
x