L'asciugatrice: come mantenerla pulita ed efficiente

Con l’arrivo dei primi freddi, torna il momento di rimettere in funzione l’asciugatrice, un elettrodomestico ancora non molto diffuso in Italia, che costituisce un grande alleato per smaltire velocemente gli ingenti carichi di bucato umido, che tendono ad accumularsi in casa durante l’autunno-inverno.

Eccovi quindi un pratico decalogo da ricordare per mantenerla sempre pulita e perfettamente funzionante:
1. posizionatela correttamente: importante regolare periodicamente i piedini d’appoggio affinché sia sempre stabile e non traballi a causa della grande forza centrifuga esercitata al suo interno;
2. lasciatela respirare: molto spesso non si presta attenzione a lasciare sufficiente spazio dietro e dai lati per permettere un sufficiente ricircolo d’aria, pertanto una soluzione ottimale può essere quella di posizionarla sopra la lavatrice e sfruttare quindi un’area di ingombro già occupata;
3. non sovraccaricatela: riempire eccessivamente l’asciugatrice non solo la sottopone a sollecitazioni eccessive, ma ne aumenta anche i consumi riducendone l’efficienza, pertanto non è mai consigliato riempirla oltre la metà della sua capienza;
4. preparatela correttamente e in sicurezza: prima di procedere alla pulizia è buona prassi staccare la presa di corrente e assicurarsi che il cestello sia sempre completamente vuoto;
5. pulite il filtro lanugine: al termine di ogni ciclo di asciugatura è necessario pulire il filtro adibito a raccogliere tutte le particelle di tessuti estraendolo dall’apposito vano, strofinandolo delicatamente con un pennello a setole morbide e spolverando anche il suo vano di alloggio; una volta ogni 1-2 mesi è invece consigliata una pulizia più approfondita, che comporta il lavaggio del filtro in una bacinella d’acqua con un po’ di detergente e il passaggio del vano con l’aspirapolvere impostata alla potenza minima;
6. pulite il cassetto filtro / il condensatore: le asciugatrici presentano, dietro lo zoccolo di copertura dell’angolo inferiore, componenti diverse a seconda che funzionino mediante una pompa di calore o un condensatore; nel primo caso bisogna aprire il cassetto del filtro per pulire il cuscinetto in schiuma che si trova al suo interno sciacquandolo sotto acqua corrente ripetendo poi l’operazione con il condensatore (a meno che non si tratti di un modello autopulente), mentre per quanto riguarda i modelli a pompa di calore è necessario rivolgersi a un tecnico specializzato;
7. svuotate il serbatoio: qualora la vostra asciugatrice a condensa si blocchi, significa che è arrivato il momento di svuotare il serbatoio dell’acqua, operazione che andrebbe svolta al termine di ogni ciclo con l’aggiunta di una igienizzazione con acqua e detergente neutro ogni 6 mesi circa;
8. pulite i tubi di sfiato: per i modelli a ventilazione (ovvero quelli che espellono l’aria calda e umida all’esterno della casa mediante un flessibile) è necessario dedicarsi ogni 3 mesi circa alla pulizia dei tubi di sfiato, rimuovendoli dal loro alloggio per spolverarli con un panno in microfibra e poi strofinarli con un panno imbevuto con un detergente neutro;
9. pulite oblò e cestello: anche le componenti più strutturali dell’asciugatrice necessitano di cure e attenzioni, per questo è importante rimuovere sempre i residui che si depositano sull’oblò e pulire tutte le parti interne con un panno in cotone inumidito con acqua e detergente, prestando attenzione che l’elettrodomestico sia sempre spento e completamente freddo;    
10. pulite il sensore di umidità del bucato: nei modelli in cui è presente, a lungo andare, questo accessorio può presentare incrostazioni di calcare che devono essere rimosse con una spugnetta abrasiva dopo aver aperto l’apposito.

Ora che abbiamo ricapitolato insieme tutte le principali accortezze da adottare quando si utilizza l’asciugatrice possiamo tornare a goderci i nostri capi in tutta la loro morbidezza e comodità!



Per approfondimenti potete leggere:
Eliminare gli odori dalla lavatrice
Come usare al meglio la lavatrice
Consigli per il bucato sostenibile
Parliamo di detersivi liquidi, in polvere e caps: li conoscete tutti?
Conoscete la storia del bucato?

La playlist

Le pulizie domestiche sono più divertenti a tempo di musica!

> ASCOLTALA ORA <

Seguici su Facebook

Gentile Visitatore, il presente sito web utilizza cookie di tipo tecnico e cookie di "terze parti". E' possibile prendere visione della privacy policy estesa e gestire l'utilizzo dei cookies secondo le Sue preferenze accedendo alla presente informativa. Proseguendo la navigazione o chiudendo il presente banner, verrà accettata l’impostazione predefinita dei cookies che potrà essere gestita e modificata anche successivamente accedendo alla pagina "gestione dei cookies".
x