Pulire argenteria e bigiotteria per far tornare splendente la vostra casa

Ogni casa ha i suoi tesori, custoditi con la massima attenzione per poterli sfoggiare nel momento opportuno.
Quale migliore occasione di feste o momenti speciali per poter agghindare la tavola con candelabri, vettovaglie e decorazioni tramandate in famiglia?
Avere un ambiente ricco di oggetti pieni di valore è un orgoglio per i padroni di casa, che non arredano solo le stanze, ma anche loro stessi con gioielli e accessori.

Nonostante l’estrema attenzione nel riporre questi oggetti nei loro contenitori, con il tempo, si può notare una loro perdita di lucentezza. Come riportare i cimeli di famiglia al loro antico splendore?
Per prima cosa è necessario però capire per quale ragione l’argento si scurisce.
Questa condizione si chiama ossidazione ed è una reazione chimica.
L’esposizione dei metalli ad agenti quali aria, acqua e umidità ha come conseguenza l’annerimento di alcune aree.
Questo succede non solo all’argenteria ma anche ai materiali impiegati nella creazione di oggetti di bigiotteria. 
Il primo consiglio è quello di mantenere decorazioni e gioielli, di diversa natura, separati gli uni dagli altri.
In secondo luogo è importante creare una routine e pulirli regolarmente.

Quando si parla di argento è sempre consigliabile utilizzare dei prodotti specifici che non siano troppo aggressivi e che non vadano a rimuovere decorazioni o scritte in rilievo. Prima di iniziare la pulizia, mettere tutto in un contenitore con acqua e sapone neutro. Dopo averli lasciati ammollo, utilizzare un panno asciutto per rimuovere i residui d’acqua e prendere un altro per distribuire il prodotto. A questo punto strofinare energicamente le aree più scure, avendo cura di detergere anche le zone più lavorare con inserti in rilievo, e successivamente rimuovere il prodotto in eccesso. 

Se si ha a che fare invece con la bigiotteria il procedimento è simile ma con qualche differenza. Il consiglio è quello di usare del sapone di Marsiglia. Se l’oggetto da trattare non si ripulisce semplicemente con un panno, immergerlo in acqua e sapone di Marsiglia e poi strofinare. In queste circostanze l’olio di gomito è fondamentale e può aiutare a rimuovere anche le macchie più difficili, anche se ovviamente occorre agire con delicatezza e precisione sugli elementi più delicati. L’ultimo consiglio, per avere oggetti sempre lucenti, è quello di utilizzare un panno in microfibra che possa lucidare al meglio ogni oggetto

In seguito alla pulizia di argenteria e bigiotteria si deve prestare attenzione a non lasciare residui d’acqua, soprattutto in oggetti molto decorati con piccole incisioni, perché potrebbe velocizzare il processo di ossidazione e rendere vano tutti il lavoro appena effettuato. Assicurarsi inoltre che tutta questa oggettistica venga riposta nel modo corretto, all’interno di contenitori adatti, e in ambiente senza troppa aria o umidità.

Ora che tutte gli accessori, le decorazioni e i gioielli sono tornati al loro originale splendore, è tempo di metterli in bella vista sulla propria tavola oppure di esporli su mensole e scaffali e perché no… se è un bel collier anche al proprio collo. La casa ora non brillerà più solo di luce propria.
Ricordate inoltre che, in questo caso, l’uso e la manutenzione continua contribuiscono al buon mantenimento degli oggetti.

 

 

Per approfondimenti potete leggere anche:
Bronzo, ottene, rame, alluminio e argento: come farli brillare di nuovo 
Mai più scuro: l'oro torna a splendere con alcuni piccoli accorgimenti
Pulire gli occhiali da vista e da sole

Pulire lo schermo di cellulare, e-reader e tablett e le diverse componenti
 

 

 

 

 

La playlist

Le pulizie domestiche sono più divertenti a tempo di musica!

> ASCOLTALA ORA <

Seguici su Facebook

Gentile Visitatore, il presente sito web utilizza cookie di tipo tecnico e cookie di "terze parti". E' possibile prendere visione della privacy policy estesa e gestire l'utilizzo dei cookies secondo le Sue preferenze accedendo alla presente informativa. Proseguendo la navigazione o chiudendo il presente banner, verrà accettata l’impostazione predefinita dei cookies che potrà essere gestita e modificata anche successivamente accedendo alla pagina "gestione dei cookies".
x