Come pulire il camino

Puliti&Felici - Come pulire il camino

L’inverno è agli sgoccioli: dopo esservi goduti il fuoco scoppiettante per tutta la stagione è giunto il momento di dare una bella ripulita al camino, per assicurarne un buon funzionamento anche il prossimo anno. Ecco alcuni consigli su come pulire il camino. In questo campo tenete presente che l’accumulo di fuliggine nella canna fumaria, oltre che ridurre l’efficienza delle vostre apparecchiature, può portare a situazioni di pericolo, per cui, oltre a curare la manutenzione ordinaria, prevedete anche un controllo saltuario e periodico da parte di un professionista, che vi garantirà la sicurezza degli impianti. Comunque il fai-da-te in questo campo può fare molto per ridurre la necessità di questi interventi e per mantenere l’efficienza degli impianti. Dotatevi quindi di una buona spazzola metallica o di plastica dura, da montare, a seconda che operiate dall’alto del camino o dal basso, al terminale di una corda o su apposite aste telescopiche: potete trovarla nella maggior parte dei negozi di prodotti per la casa ad un piccolo prezzo.

COME PULIRE LA CANNA FUMARIA

Per procedere nella pulizia è necessario che il camino sia spento, lasciando passare per sicurezza una notte dall’ultimo utilizzo e controllando il calore della cenere con la mano.

Prima di iniziare ispezionate la canna fumaria con una luce portatile. Una volta individuate fuliggine e scorie polverose potrete eliminarle facilmente usando la spazzola metallica circolare per camini. La pulizia a secco è sufficiente ed evita le fastidiose colature che otterreste se combinaste l’azione della spazzola con l’acqua o altri liquidi.

 

COME RIMUOVERE LA CENERE

Non servono particolari strumenti, bastano scopetta e paletta per rimuovere la cenere. Non fidatevi del consiglio di spargere sale sulla legna che brucia: si formerebbe cloro che corrode le parti metalliche.

Per ridurre la polverosità della cenere, qualcuno suggerisce di spargere dei fondi di caffè umidi sulla base del camino. L’umidità dei fondi di caffè impedirà alla polvere di cenere di alzarsi in aria e darvi fastidio. Considerando la quantità di fondi necessari, probabilmente sarete già nervose/i per altri motivi.

 

COME PULIRE LE SUPERFICI DEL CAMINO

La pulizia delle superfici del camino dipende dal tipo di materiale, ma in generale, si può optare per della semplice acqua e aceto, purchè il camino non sia di pietra o di marmo e meglio con una spugna umida ricoperta di bicarbonato. Anche in questo caso cercate di operare il  più possibile a secco. Per eliminare i baffi neri sul muro nelle vicinanze del camino, potete usare  i panni gommati, che “cancellano” i segni neri. Potete provarli anche sul camino.
Nel caso abbiate un camino con parafiamma in vetro è necessario prendersene cura con una certa frequenza, poiché tende ad opacizzarsi a causa della fuliggine. Per la pulizia ordinaria, è sufficiente cospargere di cenere fredda una spugna bagnata o una palla di carta e passarla sul vetro (che deve assolutamente essere freddo), risciacquare e infine asciugare con uno straccio morbido.

Per la pulizia straordinaria, esistono prodotti specifici che vi assicureranno un risultato sicuro.

 

A questo punto il camino sarà pronto per entrare in letargo e aspettare l’arrivo del prossimo inverno.

Linda

Possono interessarti anche questi articoli: 
Tutti noi sappiamo quanto è importante la luce all’interno di una casa. Per questo quando scegliamo lampade e lampadari, cerchiamo un design e un tipo di luce che contribuiscano al confort e all...
Vogliamo parlare di quanti giochini i bimbi lasciano sparsi in giro per casa? 

...

La playlist

Le pulizie domestiche sono più divertenti a tempo di musica!

> ASCOLTALA ORA <

Seguici su Facebook

Gentile Visitatore, il presente sito web utilizza cookie di tipo tecnico e cookie di "terze parti". E' possibile prendere visione della privacy policy estesa e gestire l'utilizzo dei cookies secondo le Sue preferenze accedendo alla presente informativa. Proseguendo la navigazione o chiudendo il presente banner, verrà accettata l’impostazione predefinita dei cookies che potrà essere gestita e modificata anche successivamente accedendo alla pagina "gestione dei cookies".
x