Pulire gli interni dell’auto

Pulire gli interni dell’auto

Buongiorno ragazze/i,

per la festa del papà quale miglior regalo se non una bella pulizia degli interni dell’auto?!
Anzi,  facciamo le cose in grande: organizziamo un bel “clean party” con i bimbi!
Ma prima di tutto vediamo insieme qualche utile consiglio, così non rischiamo di fare come una mia amica che si è ritrovata l’auto zebrata perché i suoi figli avevano usato il disincrostante. 

Aspirare la polvere
Fondamentale è iniziare con una buona passata di aspirapolvere: la polvere infatti è una delle maggiori fonti di sporcizia e, se lasciata accumulare, può anche formare aloni antipatici e difficili da eliminare se per caso (pioggia, costumi bagnati e simili) viene a contatto in alcuni punti con l’acqua. Passate bene le fessure con la bocchetta stretta e le superfici piane con la bocchetta apposita per i tessuti. 

Pulire sedili e tessuti 
Esistono prodotti specifici che sono ottimi per pulire gli interni in tessuto delle auto (per quelli in pelle, fate riferimento al post Pulire divani e poltrone).
Sono sostanzialmente di due tipi: gli smacchiatori, che lasciano il tessuto asciutto, adatti a togliere le macchie localizzate di tipo grasso, e quelli che formano una schiuma (da strofinare su tutto il sedile, aspettare che asciughino, e poi asportare con l’aspirapolvere) che forniscono una pulizia più generale. L’uso periodico di un prodotto di questo tipo vi garantisce un effetto di pulizia generale ed eviterà anche la formazione di cattivi odori. Mi raccomando: fate asciugare bene i tessuti (lasciando aperti i finestrini) per evitare che si formino chiazze e aloni.
Per trattamenti localizzati, ai distributori o nei negozi specializzati potete trovare anche delle pezzuole imbevute che possono fare al caso vostro.
Se invece volete ricorrere a prodotti che probabilmente avete già in casa, ricordate che gli sgrassatori (attenzione: non quelli che contengono candeggina!) o anche semplicemente i detersivi liquidi per i piatti o del sapone di Marsiglia possono essere ottimi.
Utilizzateli su una spugna morbida, facendo una soluzione che strofinerete su tutto il tessuto, cercando di farla penetrare nel tessuto dei sedili o degli interni; strofinate poi con un panno, possibilmente chiaro, che assorbirà la soluzione e lo sporco (dandovi un’indicazione visiva dell’efficacia del trattamento) ed eviterà che i sedili restino troppo umidi. In ogni caso ricordate che in questo modo è ancor più importante che i sedili siano asciutti prima di utilizzarli, per evitare la formazione di aloni.

Pulire gli interni 
Non dimenticate la pulizia del resto degli interni dell’auto; anche in questo caso l’aspirapolvere è prezioso per il grosso del lavoro (tappetini e parti asportabili possono anche essere sbattuti contro una superficie dura per farne fuoriuscire lo sporco); una spugna e una soluzione di detersivo vi permetteranno poi la pulizia della tappezzeria e degli interni.

E per finire…auguri a tutti i papà!

 

Possono interessarti anche questi articoli: 

La playlist

Le pulizie domestiche sono più divertenti a tempo di musica!

> ASCOLTALA ORA <

Seguici su Facebook

Gentile Visitatore, il presente sito web utilizza cookie di tipo tecnico e cookie di "terze parti". E' possibile prendere visione della privacy policy estesa e gestire l'utilizzo dei cookies secondo le Sue preferenze accedendo alla presente informativa. Proseguendo la navigazione o chiudendo il presente banner, verrà accettata l’impostazione predefinita dei cookies che potrà essere gestita e modificata anche successivamente accedendo alla pagina "gestione dei cookies".
x