Pulire la bici, consigli a confronto

Puliti&Felici - Pulire la bici

PULIRE LA BICICLETTA

Il mezzo di trasporto più ecosostenibile e cittadino richiede ciclicamente un po’ di manutenzione: per parafrasare Spiderman a grandi passioni corrispondono grandi responsabilità. E sappiamo che spesso la bici, oltre che una passione è uno stile di vita.

Di seguito affronteremo le principali operazioni per una buona pulizia della bici.

AMATORI VS PRO

Premettiamo che i nostri consigli sono per tutti: i professionisti della bicicletta ne sanno molto di più. Pertanto ci limiteremo a dare alcune dritte sulle pulizie ordinarie e non entreremo nei dettagli su tipologie di freni, parti meccaniche e interventi di manutenzione specifici.

Se anche non siete dei professionisti, una pulizia periodica vi permette di mantenere la vostra bicicletta in uno stato di maggiore efficienza.

Vi eviterà così di dover ricorrere all’intervento di un biciclettaio.

COSA SERVE

Un secchio per l’acqua, degli strofinacci, un detergente, una spugna o una spazzola non abrasiva e un lubrificante. Uno sgrassatore a spruzzo trova in questi frangenti uno dei suoi utilizzi ideali, ma anche una soluzione di detersivo per piatti o per superfici può andare bene.

PULIZIA GENERALE

Il primo step riguarda la pulizia di tutte le parti visibili: tutto dipende dalle condizioni della vostra bicicletta. Se vedete che c’è parecchio sporco, iniziate a toglierlo con la spazzola (qualcuno usa anche lo spazzolino da denti).

Se invece lo sporco è solo superficiale, allora potete passare al lavaggio con un po’ di acqua calda, dedicandovi alla pulizia di tutte le parti visibili come il telaio.

Asciugate le superfici con cura, questo ha anche l’effetto di lucidare le parti sulle quali siete passati.

PIÙ NEL DETTAGLIO

Gli esperti consiglierebbero di smontare le ruote, ma le pulizie per tutti prevedono una versione molto semplificata. Nei punti meno raggiungibili utilizzate la spazzola con delicatezza, magari immergendola nell’acqua del secchio. Per quelle parti serve pazienza, ma sono spesso causa degli scricchiolii e delle inefficienze della vostra bici.

Se la vostra bicicletta è vecchia e mostra qualche traccia di ruggine, soprattutto sulle parti cromate, potete sfregarle delicatamente con un abrasivo in crema, che poi risciacquerete. Questo trattamento può portare a nuovo anche i cerchioni.

LUBRIFICAZIONE

Lo sporco e la polvere causano attrito tra tutte le varie componenti della bicicletta: per questo, a termine della pulizia, è opportuno lubrificare alcune di queste parti in modo che il vostro velocipede sia più fluido. In ogni caso, dopo il lavaggio, la lubrificazione delle parti in attrito riporterà il velo di olio che il lavaggio può aver eliminato.

 I lubrificanti si suddividono in due macrocategorie: lubrificanti con grasso e lubrificanti con olio. Potete utilizzare questi ultimi per la catena, anche senza smontarla, semplicemente girando i pedali e spruzzando la catena in modo da rendere più fluido il suo movimento. Quelli con grasso possono essere utilizzati in tutte le altre parti che creano una frizione durante l’utilizzo: sterzo, mozzi delle ruote, eccetera.

La cosa che non dovete fare mai è lubrificare i freni: in particolare il pattino, altrimenti rischiate di andare lunghi…

CONCLUSIONI

Una buona pulizia vi permette anche di capire in che condizioni è la vostra bicicletta: se ci sono tracce di ruggine, pezzi che vanno sostituiti, piccoli interventi di manutenzione da effettuare. In questo caso, se siete abbastanza abili procedete pure, altrimenti rivolgetevi al vostro biciclettaio di fiducia.

E ora, se è una bella giornata, perché non approfittarne per fare un giro in bici?

Possono interessarti anche questi articoli: 
Ancora non abbiamo avuto occasione di parlare degli animali domestici.È un capitolo bellissimo, molto appassionante e strettamente legato alle pulizie di casa.
Rasaerba, tosaerba, tagliaerba…tanti modi per ricordarci che è primavera e che il nostro prato cresce con maggiore rapidità e insistenza. Favorito anche...

La playlist

Le pulizie domestiche sono più divertenti a tempo di musica!

> ASCOLTALA ORA <

Seguici su Facebook

Gentile Visitatore, il presente sito web utilizza cookie di tipo tecnico e cookie di "terze parti". E' possibile prendere visione della privacy policy estesa e gestire l'utilizzo dei cookies secondo le Sue preferenze accedendo alla presente informativa. Proseguendo la navigazione o chiudendo il presente banner, verrà accettata l’impostazione predefinita dei cookies che potrà essere gestita e modificata anche successivamente accedendo alla pagina "gestione dei cookies".
x