Come lavare al meglio la biancheria intima?

La cesta è piena ed è arrivato il momento di fare il bucato.

Da una parte i colorati, dall’altra i capi delicati, i capi bianchi, la lana e la biancheria intima.

Come fare?
Esistono già molti consigli sul lavaggio a mano oppure in lavatrice su Puliti&Felici:

 

Oggi però parliamo dei capi che stanno più a contatto con la nostra pelle: la biancheria intima.

Vi rassicuriamo: nella maggior parte dei casi, la normale pulizia dei capi personali è sufficiente per garantire le adeguate condizioni igieniche.

Per assicurare la massima pulizia, soprattutto in caso di contaminazioni elevate, si consiglia di lavare a temperatura più alta e di utilizzare un detersivo in polvere.
Qualora fosse necessario, per riportare alla bellezza originale i capi di colore bianco, si potrà aggiungere un additivo sbiancante.

È piuttosto improbabile la diffusione di bacilli attraverso starnuti e colpi di tosse sui tessuti. Sappiate che in ogni caso sarà sufficiente applicare le normali regole di pulizia ed esporre all’aria i capi.

Avete ulteriori domande? Scriveteci a redazione@pulitiefelici.it
Per sapere invece come disinfettare gli ambienti perché pulire non vi basta, vi suggeriamo di leggere il post: Pulire a fondo la casa per la salute di tutta la famiglia

 

 

 

 

La playlist

Le pulizie domestiche sono più divertenti a tempo di musica!

> ASCOLTALA ORA <

Seguici su Facebook

Gentile Visitatore, il presente sito web utilizza cookie di tipo tecnico e cookie di "terze parti". E' possibile prendere visione della privacy policy estesa e gestire l'utilizzo dei cookies secondo le Sue preferenze accedendo alla presente informativa. Proseguendo la navigazione o chiudendo il presente banner, verrà accettata l’impostazione predefinita dei cookies che potrà essere gestita e modificata anche successivamente accedendo alla pagina "gestione dei cookies".
x