Pulire l’albero di Natale e gli addobbi natalizi

Puliti&Felici - Pulire l’albero di Natale e gli addobbi natalizi

Quanto è bello durante il periodo natalizio vedere tutte le case decorate a festa, con i meravigliosi alberi di Natale addobbati e illuminati. Io ogni anno ci spendo le ore a cercare ispirazioni, preparare e addobbare l’albero perfetto, cercando di variare i colori, le forme, le luci. Proprio qualche giorno fa ho rispolverato il mio albero sintetico e prima di mettermi all’opera gli ho dato una bella pulita. Eh sì, perché anche l’albero di Natale va ben ripulito prima di essere lasciato per giorni e giorni in bella mostra nei nostri salotti. Non sapete come fare? Ora vi spiego come fare.

 

Pulire l’albero di Natale: eliminare la polvere

La prima cosa da fare per donare nuova vita all’albero di Natale è eliminare la polvere accumulata.

Se volete soffiare via la polvere dai rami in modo efficiente, la miglior soluzione è l’uso di una bomboletta di aria compressa, come quelle che si usano per pulire le tastiere, che permettono di direzionare bene il getto dell’aria, permettendovi di agire su piccole parti. Evitate l’uso di strumenti come i compressori che, a causa del getto d’aria troppo forte, potrebbero danneggiare i rami e strappare gli aghi. Se invece volete cavarvela con quello che avete in casa, ci sono due possibilità: la prima è passare l’aspirapolvere tra i rami, impostandolo alla potenza minima e utilizzando il bocchettone per le piccole superfici, in modo da togliere tutta la polvere rimasta. In alternativa potete utilizzare il classico panno di stoffa, passandolo tra i rami dopo averci spruzzato sopra lo spray antipolvere.

 

Lavare l’albero di Natale

Quando tra i rami si presentano macchie o incrostazioni potete lavare l’albero di Natale ricordando di avere molta cura, perché la parte più insidiosa del processo non sta nel lavaggio bensì nell’asciugatura. Il metodo più semplice è preparare una soluzione d’acqua calda e detersivo per i piatti e passare una spugna imbevuta, o meglio un panno che non rischia di impigliarsi, di ramo in ramo, soffermandosi sulle parti macchiate. Tenete a portata di mano uno straccio per asciugare gli aghi e un phon da utilizzare nel caso abbiate un po’ ecceduto con l’acqua. Un’ alternativa è rappresentata dall’aceto bianco, che può aiutare a eliminare le macchie e le incrostazioni. In caso di incrostazioni particolarmente ostinate potete procedere con un metodo più drastico: mischiate l’aceto al detersivo per piatti in acqua tiepida e riempite un contenitore abbastanza capiente da potervi immergere l’albero di Natale. Lasciate agire giusto qualche secondo e poi e risciacquate, facendo sgocciolare l’acqua in eccesso e asciugando molto bene i rami con il phon, utilizzando solo aria fredda.

 

Pulire le decorazioni natalizie

Anche gli addobbi natalizi andrebbero spolverati e ripuliti prima di essere appesi sull’albero.

Per quanto riguarda le palline e le stelle filanti potete immergerle in acqua tiepida con un po’ di sgrassatore, per poi risciacquarle e asciugarle per bene. Le palline decorate e con brillantini invece sono molto più delicate e non possono essere lavate. Potete comunque spolverarle con un pennello in setole morbide o, in alternativa, passarle col phon impostando l’aria fredda al minimo.

 

E voi avete già addobbato il vostro albero di Natale? Se non l’avete ancora fatto affrettatevi e.. buon divertimento!

Linda

Possono interessarti anche questi articoli: 
Noi che alla pulizia della casa ci teniamo, sappiamo che non serve solo a ripristinare l’aspetto originale dell’ambiente, degli oggetti e dei capi d’abbigliamento, ma soprattutto a riportarli in...
Tutti noi sappiamo quanto è importante la luce all’interno di una casa. Per questo quando scegliamo lampade e lampadari, cerchiamo un design e un tipo di luce che contribuiscano al confort e all...

La playlist

Le pulizie domestiche sono più divertenti a tempo di musica!

> ASCOLTALA ORA <

Seguici su Facebook

Gentile Visitatore, il presente sito web utilizza cookie di tipo tecnico e cookie di "terze parti". E' possibile prendere visione della privacy policy estesa e gestire l'utilizzo dei cookies secondo le Sue preferenze accedendo alla presente informativa. Proseguendo la navigazione o chiudendo il presente banner, verrà accettata l’impostazione predefinita dei cookies che potrà essere gestita e modificata anche successivamente accedendo alla pagina "gestione dei cookies".
x