Come si pulisce l'ecopelle?

La pelle è da sempre uno dei materiali più apprezzati negli ambiti della moda e del design, grazie al suo fascino grintoso e alla sua ottima capacità di conservazione nel tempo, anche se nell’ultimo ventennio al suo utilizzo si è affiancato quello dell’ecopelle, un particolare tipo di cuoio a ridotto impatto ambientale da non confondersi con la similpelle di composizione sintetica.
Il suo costo ridotto, combinato con gli ottimi risultati in termini di compattezza e morbidezza, ne ha comportato un impiego sempre maggiore nella produzione di indumenti, come calzature e capispalla, e complementi d’arredo, come divani e sedie, che ognuno di noi ha acquistato almeno una volta e che oggi vi spiegheremo come mantenere sempre puliti e lucidi.

Solitamente l’ecopelle si macchia a causa di residui di cibo o presenza di sostanze fluide e oleose, che devono essere rimosse quanto prima per evitare che possano intaccare il materiale utilizzando della carta assorbente e successivamente pulite con un panno morbido immerso in una soluzione di acqua calda e un buon detersivo per i piatti, facendo attenzione a non scegliere detergenti troppo aggressivi.
Rimuovete le macchie più grandi strofinando una porzione alla volta per ridurne le dimensioni e successivamente asciugare con un altro panno morbido per eliminare l’umidità. Un’alternativa rapida ma efficace per rimuovere macchie da vestiti, scarpe e accessori in qualsiasi momento è rappresentata dalle salviettine umidificate, specialmente quelle per neonati, la cui composizione delicata è particolarmente indicata per eseguire un intervento rapido e mirato.

Per quanto riguarda invece la pulizia di divani, sedie e letti in ecopelle è consigliato iniziare sempre con la rimozione della polvere con un panno in microfibra inumidito (attività da svolgere frequentemente per evitare un accumulo eccessivo) e successivamente procedere al lavaggio con una spugna immersa in acqua tiepida e sapone neutro.
Una volta asciugato, se non avete  a disposizione una crema specifica, potrete applicare su tutta la superficie una piccola quantità di latte detergente per il viso, le cui componenti nutrono la pelle mantenendone la delicatezza.

Non perdetevi anche le nostre dritte su come pulire la pelle in casa e nell’abbigliamento e sulla differenza di pulizia tra pelle vera e finta pelle.

 

Per approfondimenti potete leggere:
Macchie resistenti su colletti e polsini di giacche e camicie: come rimuoverle
Pulire le borse: istruzioni per il lavaggio

Pulire divani e poltrone
Pulire la polvere

La playlist

Le pulizie domestiche sono più divertenti a tempo di musica!

> ASCOLTALA ORA <

Seguici su Facebook

Gentile Visitatore, il presente sito web utilizza cookie di tipo tecnico e cookie di "terze parti". E' possibile prendere visione della privacy policy estesa e gestire l'utilizzo dei cookies secondo le Sue preferenze accedendo alla presente informativa. Proseguendo la navigazione o chiudendo il presente banner, verrà accettata l’impostazione predefinita dei cookies che potrà essere gestita e modificata anche successivamente accedendo alla pagina "gestione dei cookies".
x