Macchie resistenti su colletti e polsini di giacche e camicie: come rimuoverle?

La tinta per i capelli, il sudore e le altre macchie localizzate sui colletti di giacche e camicie sono sicuramente fastidiose e dure da rimuovere.
Esse richiedono lavaggi a temperature più alte rispetto alla norma e a quanto il resto del bucato richieda.

Per approcciare in modo corretto questo problema, è necessario intervenire con un trattamento localizzato più prolungato e attento sul capo.

Scopriamo quindi come agire caso per caso:

  • - Collo e polsi anneriti: l’inquinamento dell’aria circostante ha reso colletto e polsini grigiastri della vostra camicia o della vostra giacca chiara.
    Per riportare i tessuti all’antico splendore è sufficiente utilizzare uno smacchiatore pretrattante che permetterà di lavare successivamente il capo a basse temperature.
    Qualora non abbiate a casa un prodotto specifico, potrete strofinare con delicatezza l’area da trattare con detersivo liquido – anche per i piatti – prima di procedere con il lavaggio completo. Questa soluzione è ideale anche per i capi macchiati di sudore.
     
  • - Tinta per capelli: nel caso in cui la macchia fosse dovuta alla tinta per capelli appena fatta dal parrucchiere potrete correre al riparo utilizzando un additivo sbiancante a base di acqua ossigenata.
    Attenzione! Prima di applicare il prodotto verificate le informazioni riportate sull’etichetta del capo e anche del detergente.
    Qualora abbiate qualche dubbio sulla resistenza dei colori provate a fare un test su un’area nascosta.
    Se il capo invece ha un tessuto pregiato e delicato e non siete sicuri di voler intervenire personalmente, vi suggeriamo di rivolgervi a un servizio di lavanderia professionale.
     
  • - Servizio di lavanderia professionale: vi sono alcuni capi che, per tipologia di tessuto, difficoltà nella stiratura, dimensione o peso, necessitano dell’intervento di un servizio di lavanderia professionale.
    Qualora decidiate di affidarvi ai tecnici di settore, ricordate di comunicare alcune informazioni semplici come l’origine della macchia e il tempo trascorso dal momento in cui il tessuto è rimasto segnato da un particolare prodotto.

Ricordate in ogni caso che il tempo è fondamentale nella rimozione di sporco e macchie.
Non aspettate troppo per procedere con il lavaggio o la consegna del capo a una lavanderia!

 

Perché non leggere anche:
- Differenze nella pulizia tra pelle vera e finta pelle
- Il tuo maglione di lana preferito è diventato tre taglie più piccolo? Segui i nostri consigli e non succederà più!
- Come prendersi cura della lana
- Pulire il lino
- Pulire la pelle in casa e nell’abbigliamento
- Come lavare i capi neri
- Tessuti delicati: come lavare il raso
- Pulire pizzi e merletti
- Consigli pratici per rimuovere il trucco dai tessuti e dalle superfici
- Elegante ma delicato: come pulire il velluto
- Eliminare le macchie di inchiostro
- Eliminare le macchie di cioccolato
- Come debellare le macchie di sugo e quelle di olio?
- Lavare i jeans

La playlist

Le pulizie domestiche sono più divertenti a tempo di musica!

> ASCOLTALA ORA <

Seguici su Facebook

Gentile Visitatore, il presente sito web utilizza cookie di tipo tecnico e cookie di "terze parti". E' possibile prendere visione della privacy policy estesa e gestire l'utilizzo dei cookies secondo le Sue preferenze accedendo alla presente informativa. Proseguendo la navigazione o chiudendo il presente banner, verrà accettata l’impostazione predefinita dei cookies che potrà essere gestita e modificata anche successivamente accedendo alla pagina "gestione dei cookies".
x