Come possiamo coinvolgere famiglia e coinquilini nella cura della casa? I consigli di Puliti&Felici

“Magari, ragazzi, magari!” 
Questa è stata in sintesi la risposta che avete dato quando vi abbiamo chiesto se tutta la famiglia fosse partecipe della cura della casa.

 

Del resto la percentuale dei non è molto incoraggiante: 25% 
Perché la pulizia domestica resta retaggio di un singolo componente della famiglia o dell’ambiente domestico? 
Eppure, suddividendo le attività tra i diversi membri della casa, dovrebbe essere più breve e meno ostico mantenere la propria dimora pulita giorno dopo giorno. 
Ne volete una prova? Immaginiamo insieme un mondo differente in cui non ci sia un solo soggetto a lavare i piatti e raccogliere i calzini, ma un gruppo affiatato di persone che collaborano.

La colazione del mattino 
La tavola si prepara la sera prima. Mentre uno lava i piatti, l’altro aspira le briciole dalla tavola e vi pone tazze, cucchiaini, scatole di biscotti, fette biscottate, yogurt e quanto altro accompagna il primo pasto del mattino.
Al termine della colazione ognuno si occuperà di quanto ha appena utilizzato, laverà la sua tazza e la riporrà al suo posto.

La camera da letto 
Per cominciare bene la giornata, portate a conclusione la prima attività! Arieggiate la stanza e rifate il letto.
Arriverete a casa la sera e potrete accoccolarvi velocemente tra le coperte.
La sera, una volta svestiti, riponete nella cesta della biancheria sporca i capi che non dovrete riutilizzare e in armadio quelli che potranno essere indossati ancora una volta. Ogni inquilino della casa dovrà acquisire questa abitudine e le camere da letto saranno sempre in ordine.

Il bagno bene comune 
Il bagno è il luogo maggiormente frequentato da tutta la famiglia. Tutti dovranno cambiare il rotolo della carta igienica una volta finito, tirare lo sciacquone e usare lo spazzolone.
Una volta lavati i denti, dal lavabo vanno rimossi residui di dentifricio e dalla doccia gli eventuali capelli rimasti. Così facendo non sarà necessario effettuare delle pulizie di fondo frequenti ed estenuanti.

La zona living 
Dopo una serata sul divano guardando un film, tutti potranno rimettere in ordine i cuscini utilizzati. Il telecomando andrà riposto vicino al televisore. Eventuali giornali o libri andranno riposti nel luogo da cui erano stati presi.

I pavimenti 
Dividetevi le stanze! Le stanze private saranno curate dai singoli occupanti e le aree comuni suddivise tra i residenti. Due ambienti per persona sono decisamente meno impegnativi di un’intera casa.

Coinvolgere i bambini 
Per i più piccoli potranno essere inventate particolari giochi: contest di danza/canto con la scopa, basket con la biancheria sporca, accumulo punti per attività svolte e assegnazione di piccoli premi o riconoscimenti.

E voi?
In che modo coinvolgete i vostri cari nella cura della casa?
Scrivetecelo su redazione@pulitiefelici.it
I consigli più divertenti verranno pubblicati sul nostro magazine!

La playlist

Le pulizie domestiche sono più divertenti a tempo di musica!

> ASCOLTALA ORA <

Seguici su Facebook

Gentile Visitatore, il presente sito web utilizza cookie di tipo tecnico e cookie di "terze parti". E' possibile prendere visione della privacy policy estesa e gestire l'utilizzo dei cookies secondo le Sue preferenze accedendo alla presente informativa. Proseguendo la navigazione o chiudendo il presente banner, verrà accettata l’impostazione predefinita dei cookies che potrà essere gestita e modificata anche successivamente accedendo alla pagina "gestione dei cookies".
x