Per lavorare ci vuole un ambiente ordinato e organizzato!

L’inizio è la parte più importante del lavoro.
Platone

 

Quante ore passate sul posto di lavoro?
Tantissime, vero? Forse più di quelle trascorse nel letto a dormire! 
Perché dunque non dare attenzione alla pulizia e all’ordine della vostra scrivania?

L’uso abbondante di carta 
Un suggerimento per tutti gli amanti di carta e penna: per prendere appunti preferite blocchi, quaderni, agende possibilmente con fogli pretagliati a strappo.
Per quale motivo? Perché eviterete carta senza destinazione d’uso spostata da una parte e dall’altra della scrivania, ma non rinuncerete all’opportunità di staccare pagine utili se richiesto. 
Stampate solo ciò che è strettamente necessario e ricordate che la vostra stampante ha la possibilità di farvi scegliere anche la qualità Bozza e il colore Bianco e Nero.
I post it sono davvero utili: utilizzateli solo se serve apporre una nota in un progetto, all’interno di un libro, in una canvas di progetto.
Periodicamente verificate se alcuni dei  fogli che avete stampato solo su un fronte possono diventare fogli per appunti e uniteli con una graffetta.
Di settimana in settimana, buttate nel cestino della carta tutti quei documenti non più utili.

 

Cosa si nasconde tra i tasti del computer? 
Quante volte toccate in un giorno i tasti del vostro computer e del telefono?
Lo fate magari dopo aver gettato i rifiuti nel cestino, in seguito ad uno starnuto, sbucciando un frutto o consumando velocemente il pranzo davanti al monitor.
Immaginate la quantità di sporco si può accumulare sopra e tra i tasti! 
Tenete con voi una bomboletta di aria compressa e usatela – a device spento – per soffiare via la polvere e i residui annidati tra le fessure e successivamente passate una panno inumidito con un detergente specifico sulle superfici.

 

Effetti personali in accumulo 
Vi piace conservare effetti personali sulla vostra scrivania? Avete una foto, un pupazzetto, un grande portapenne? 
Ricordatevi di spolverarlo frequentemente per evitare di creare intorno a voi un ambiente trascurato!
Influenzerà il vostro benessere sia fisico che emotivo.

 

Ai vostri piedi 
Sappiamo che stiamo per scrivere un consiglio che potrà sembrarvi ovvio ma forse non è per tutti così!
Vi cade un foglio? Raccoglietelo.
Temperate una matita? Fatelo nel cestino, non per terra.
Avete una giacca o una borsa? Poggiatela negli appositi ripiani che l’azienda vi avrà offerto: evitate di mettere il cappotto sullo schienale della vostra poltrona e non posate a terra i vostri affetti personali.

 

L’importanza della raccolta differenziata 
Per la raccolta differenziata, vi rinviamo al post dedicato a questo tema: Raccolta differenziata in ufficio

 

L’ambiente che vi circonda è importante, prima di tutto per il vostro benessere.
Prendervene cura significa dare attenzione alla qualità delle vostre giornate di lavoro.

La playlist

Le pulizie domestiche sono più divertenti a tempo di musica!

> ASCOLTALA ORA <

Seguici su Facebook

Gentile Visitatore, il presente sito web utilizza cookie di tipo tecnico e cookie di "terze parti". E' possibile prendere visione della privacy policy estesa e gestire l'utilizzo dei cookies secondo le Sue preferenze accedendo alla presente informativa. Proseguendo la navigazione o chiudendo il presente banner, verrà accettata l’impostazione predefinita dei cookies che potrà essere gestita e modificata anche successivamente accedendo alla pagina "gestione dei cookies".
x