Pulire piano cottura, griglie, bruciatori e sparti fiamma: come rimuovere lo sporco più ostinato?

Lunedì sera cotoletta alla milanese con verdure, martedì pesce alla griglia e insalata, mercoledì frittata con i funghi, giovedì riso al salto con salsiccia e radicchio, venerdì formaggio alla piastra e polenta e sabato mattina sfida alla pulizia del piano cottura.
Vi piace cucinare sì, ma prima di prendere in mano spugna e detersivo per rimuovere i segni del vostro passaggio, aspettate sempre di veder scomparire i fornelli sotto lo sporco incrostato.

Vi riconoscete in questo particolare gruppo di food lover?

Il team di Puliti&Felici è a servizio di tutti coloro che hanno un rapporto particolare di amore / odio con la cucina e ha in serbo preziosi consigli per le pulizie per tutti.
Il primo suggerimento che vi diamo vale per tutte le tipologie di piano cottura: intervenite sullo sporco quand’è ancora fresco perché otterrete facilmente un risultato soddisfacente. Accendere il fuoco e riscaldare le macchie sulle superfici, potrebbe rendere la loro rimozione più difficile.

La pulizia del piano cottura smaltato
Avete un piano cottura con fornelli a gas o elettrici tradizionali?
Se lo sporco non è incrostato, non vi servirà nulla di più del semplice detersivo per i piatti da applicare sulla superficie con una spugna.
Nel caso di unto persistente potreste lasciar agire per qualche minuto uno sgrassatore liquido o spray, mentre su incrostazioni difficili vi suggeriamo di utilizzare un disincrostante per forno.

Pulire il piano cottura in acciaio
Una raccomandazione prima di tutto: sul piano cottura in acciaio non utilizzate prodotti abrasivi, potrebbero rigarlo!
Esistono in commercio prodotti specifici per l’acciaio che non necessitano di alcun risciacquo per eliminare gli aloni.

Pulire le griglie, bruciatori e sparti fiamma
Avete la lavastoviglie in casa? Sappiate che potete riporvi le griglie del piano cottura per un lavaggio davvero profondo. In caso contrario potrete seguire le indicazioni riportate per i piani cottura e concludere la pulizia strofinandoli con un po’ di bicarbonato in polvere posto su una spugna umida.  
Esistono in commercio degli efficaci prodotti specifici per bruciatori e sparti fiamma. Nel caso in cui dobbiate occuparvi dei fornelli nell’immediato, potrete utilizzare alcuni prodotti che solitamente si trovano in casa: strofinate le singole parti con aceto o succo di limone unendo un po’ di sale fino per ottenere un effetto leggermente abrasivo.
Ricordatevi sempre di verificare che i forellini di uscita del gas siano liberi da ostruzioni; in caso contrario potrete servirvi di uno stuzzicadenti o di un aghetto per rimuovere lo sporco che occlude il vostro fornello.

Pulire il piano cottura in vetroceramica
La pulizia del piano cottura in vetroceramica a resistenze elettriche o induzione è molto semplice: per renderli brillanti è sufficiente passarvi uno straccio o una spugna inumiditi con acqua e detersivo per i piatti.
Nel caso di sporco difficile, potrete utilizzare dei prodotti appositi per questo tipo di superficie, i quali hanno un’azione abrasiva ma non danneggiano i materiali.
Qualora non ne abbiate disponibilità al momento della pulizia della cucina potrete spolverare il piano in vetroceramica con bicarbonato e passare uno straccio umido o una spugnetta.   
Agite subito nel caso di incrostazioni persistenti di zucchero o plastica! Utilizzate un raschietto apposito da far scorrere parallelamente alla superficie e rimuovete lo sporco prima di bruciarlo alla prossima cottura.

 

Volete maggiori informazioni sulla pulizia della cucina?
Vi suggeriamo di leggere:
Cucina perfetta: come pulire le superfici
Cucina peretta: come pulire l’acciaio
L’importanza dell’ordine e la pulizia della cucina
Come lavare tutte le griglie e le parti del forno?
Come sbrinare il frigo senza impazzire?
Come pulire il forno in poche semplici mosse
Sgrassatori spray o crema?
Come trasformare la cucina in una stanza a prova di bambino

La playlist

Le pulizie domestiche sono più divertenti a tempo di musica!

> ASCOLTALA ORA <

Seguici su Facebook

Gentile Visitatore, il presente sito web utilizza cookie di tipo tecnico e cookie di "terze parti". E' possibile prendere visione della privacy policy estesa e gestire l'utilizzo dei cookies secondo le Sue preferenze accedendo alla presente informativa. Proseguendo la navigazione o chiudendo il presente banner, verrà accettata l’impostazione predefinita dei cookies che potrà essere gestita e modificata anche successivamente accedendo alla pagina "gestione dei cookies".
x