Cura del marmo

Puliti & Felici - Cura del marmo

Buongiorno ragazze/i,

siete già rientrate/i al lavoro? Oppure c’è qualche fortunato/a che è riuscito a iniziare questo 2014 con una vacanza lunghissima?

Comunque sia, l’anno è ricominciato e con l’anno anche la nostra cura della casa.

Se vi dico Bardiglio vi viene in mente qualcosa? No?

Proviamo con Botticino o Carrara…immagino che adesso sia più chiaro che parleremo di marmo.

Croce e delizia della maggior parte delle nostre case: tanto stiloso, quanto vulnerabile e delicato da trattare.

Il marmo e le pietre in genere costituiscono un materiale molto pregiato per tante superfici in casa: prima di tutto i pavimenti, ma poi anche rivestimenti e piani di lavoro, oppure gli arredi. Il marmo è certamente bello da vedere e dona un tocco di pregio alla casa, soprattutto quando è scintillante. È anche resistente, ma può risultare delicato perché assorbe le macchie e lo sporco. È infatti una superficie porosa, tanto che si dice che “respiri”. Proprio per questo è fondamentale che sia trattato all’inizio: un pavimento di marmo, per molto tempo dopo la posa, continuerà a trasudare umidità del fondo, mostrando chiazze bianche calcaree.

 

A questo proposito è opportuno trattare i pavimenti nuovi con prodotti specifici, finché non cesseranno di comparire queste chiazze chiare. Il trattamento iniziale ha lo scopo di sigillare la porosità del materiale, evitando che nel corso del tempo assorba le macchie. Questo, per quanto riguarda i pavimenti. Nel caso degli arredi, probabilmente, questo trattamento sarà già stato fatto al momento dell’acquisto.

 

Tolta questa prima parentesi di cautela iniziale, la normale manutenzione è abbastanza semplice. La pulizia dei pavimenti può essere fatta con i normali detersivi per pulizie generali, opportunamente diluiti, o con quelli specifici per il marmo. Il trattamento periodico con cera assicura un aspetto brillante (che è ciò che rende questa superficie tanto affascinante e apprezzata) e una maggiore resistenza all’usura e allo sporco. In bagno dovrete prestare qualche attenzione in più se usate prodotti anticalcare: il marmo e la maggior parte delle altre pietre utilizzate sono molto sensibili agli acidi, per cui rischiano di macchiarsi e opacizzarsi. Anche in cucina gli sgrassatori possono contenere ingredienti in grado di aggredire il marmo: fate sempre attenzione alle istruzioni di uso, che precisano le cautele da adottare.

 

Se le superfici di marmo sono particolarmente sporche, un trattamento saltuario con candeggina potrà ripristinare la pulizia iniziale; poi, però sciacquate accuratamente e trattate il pavimento con cera. Nel caso in cui siano presenti macchie che non si riuscite a togliere con i detersivi normali, provate a trattarle con acqua ossigenata. Se anche questi trattamenti non bastano, puoi provate con l’azione dolcemente abrasiva della polvere di pietra pomice o del bicarbonato: strofinate con attenzione e delicatezza e infine trattate di nuovo il marmo con la cera per ripristinare la lucentezza.

Ricordate comunque che, nei casi più difficili, esistono prodotti specifici che possono risolvere quasi ogni problema. Date pure un’occhiata su Internet o nei negozi per il fai-da-te e nei colorifici.

Con questo direi che per oggi è tutto, ma se avete qualche caso particolare, fatemi pure sapere.

Alla prossima,

Linda.

Possono interessarti anche questi articoli: 
Buongiorno ragazze,
...
Ragazze/i il Natale è alle porte!
...

La playlist

Le pulizie domestiche sono più divertenti a tempo di musica!

> ASCOLTALA ORA <

Newsletter

Abbonati alla newsletter di Puliti&Felici, riceverai ogni 4 mesi I migliori articoli da Puliti&Felici selezionati per te dalla redazione Contenuti extra e servizi in esclusiva

Seguici su Facebook

Gentile Visitatore, il presente sito web utilizza cookie di tipo tecnico e cookie di "terze parti". E' possibile prendere visione della privacy policy estesa e gestire l'utilizzo dei cookies secondo le Sue preferenze accedendo alla presente informativa. Proseguendo la navigazione o chiudendo il presente banner, verrà accettata l’impostazione predefinita dei cookies che potrà essere gestita e modificata anche successivamente accedendo alla pagina "gestione dei cookies".
x